Una brutta vicenda di odio razziale in rete.

Un grave episodio si è venuto a verificare nel febbraio 2015 in occasione della morte di un detenuto rumeno, trovato impiccato nella sua cella nel carcere di Opera. La notizia è stata ripresa anche al profilo Facebook del Sindacato di Polizia penitenziaria Alsippe. Dopo pochi minuti sono apparsi sotto al post commenti decisamente deplorevoli.

Una vicenda amara che coinvolge le forze di Pubblica Sicurezza, verso le quali però non viene meno la mia fiducia e la mia stima. E’ importante che questi comportamenti isolati vengano contrastati dal sentimento democratico e di legalità che alberga nella stragrande maggioranza delle nostre forze di P.S:

Nel testo dell’interrogazione che ho presentato congiuntamente alla Senatrice Cantini e al Senatore Marcucci è stato evidenziato il fatto, poiché gli autori di tali commenti dichiaravano – nei loro profili Facebook –  di essere dipendenti del Ministero della Giustizia.

Ecco il testo della mia interrogazione e della risposta pervenuta dal Gabinetto del Ministero della Giustizia:

 

interrogazione carcere di opera