Di confini non ne ho mai visto uno

Ma ho sentito che esistono

nella mente di alcune persone.


(Thor Heyerdahl)

LOAD MORE

Contatto

Sarò ben felice di ricevere commenti, idee, proposte, critiche e cercherò di rispondere tempestivamente a tutti coloro che vorranno scrivermi. Cerco un dialogo rispettoso, fertile di nuove consapevolezze,  non mi interessa partecipare ad una bagarre di insulti e volgarità. 

Scrivimi una e-mail

se hai dei commenti o delle proposte  o delle critiche scrivimi al seguente indirizzo:

roberto.cociancich@senato.it

 

Seguimi

questi sono i link ai miei social media

img_5223

chi sono

info a questa pagina: su di me

Scrivimi una lettera

Se vuoi scrivermi una lettera indirizzala  a:

Roberto Cociancich
Palazzo Madama
Piazza Rinascimento
00186 Roma

 

Altri recapiti e indirizzi

sono reperibili a questa pagina: Contatti

7d3068ac9367b2f0dbbd3949eb6189e8

Newsletter

Per chi  fosse interessato a ricevere periodicamente informazioni sulla mia attività. 

little-boy-writing-a-letter-1920

Visita al fantastico al campo del Clan e Noviziato del Milano 1 a Pozzallo, un'esperienza di servizio in una comunità di seconda accoglienza di minori stranieri non accompagnati, un'occasione per sperimentare che tutte le paure agitate contro i migranti si sciolgono al sole quando c'è spirito di apertura, di amicizia, volontà di superare i pregiudizi. Si gioca sulla spiaggia ma è anche il grande gioco di costruire un mondo più tollerante, aperto, vivibile. ... See MoreSee Less

View on Facebook

Seguo con preoccupazione la situazione venutasi a creare in Kenya dopo le elezioni. Tutti gli osservatori internazionali sono orientati a riconoscere la regolarità del processo elettorale e la legittimità della vittoria di Kenyatta. Auspico che ci sia moderazione da parte di tutti e che non si ripetano i violenti scontri che in precedenti elezioni avevano portato a migliaia di morti soprattutto tra coloro che vivono negli slum. Penso con grande affetto e trepidazione a tutti gli amici e ai volontari italiani che sono in Kenya nell'ambito di progetti di cooperazione e sviluppo. ... See MoreSee Less

View on Facebook

È stato molto emozionante per me incontrare Mario, il minatore di Marcinelle. Ci siamo incontrati a Bruxelles all'evento di chiusura della campagna elettorale delle primarie per la segreteria del Pd, lo scorso aprile. Ricordo quando ha sceso le scale, una alla
volta, tenendo in mano la sua lanterna da donare al prossimo segretario del Pd. Mi piace pensare che quella lanterna sia una luce da alimentare con la speranza del domani, con il ricordo di un passato che ci riempie di orgoglio, perchè l'umiltà del lavoro è memoria e ricordo. Il ricordo di #Marcinelle , per me, è associato agli occhi sorridenti di Mario.
... See MoreSee Less

Porto con me una lanterna, una lanterna da minatore. Me l'ha regalata a Bruxelles il signor Mario. Lui si salvò dalla strage di Marcinelle - 61 anni fa - perché era in licenza matrimoniale. Ma molti...

View on Facebook

Roberto Cociancich ha condiviso il post di PD Belgio. ... See MoreSee Less

Marcinelle, oggi è il giorno del ricordo. Una miniera che rappresenta un simbolo, non solo della più grande tragedia della migrazione italiana in Europa, ma anche del sacrificio e della lotta di mig...

View on Facebook